• News

    Liga e Bundesliga 2015/2016: media spettatori e "load factor" di inizio stagione



    Terza e ultima puntata dell'inchiesta di Archistadia sull'affluenza di spettatori negli stadi dei maggiori campionati europei, in questo primo scorcio di stagione. Complice la sosta per le Nazionali, ho analizzato i dati della Serie A (leggi qui) e di Ligue 1 e Premier League (leggi qui), intrecciando la media spettatori con la capienza di ogni stadio, per ottenere una graduatoria reale definita dal Load Factor, la percentuale di riempimento-stadio effettiva registrata da ogni Club. A chiudere questo trittico di articoli quello odierno, con il quadro dei dati per Bundesliga e Liga spagnola, per poi dare appuntamento a quest'analisi al giro di boa dei campionati.
    In Germania il "pienone" è all'ordine del giorno. Se in Inghilterra è un fatto storicamente assodato, e facilitato anche dalla forte identificazione di ogni Club col territorio, gli impianti britannici sono mediamente meno capienti (solo 8 su 20 superano i 40.000 posti) il che dimostra, da un lato, un dimensionamento ragionato delle strutture ma facilita, dall'altro, regolari sold out ogni settimana. Il caso tedesco, invece, si conferma un esempio molto interessante da analizzare, con 11 stadi con capienza superiore ai 40.000 spettatori ma una situazione di geo-distribuzione più tradizionale e vicina ai canoni del calcio europeo.

    (clicca sull'immagine per ingrandirla)
    bundesliga media spettatori load factor


    Ecco, quindi, che impressiona notare che 17 Club su 18 superano l'80% di riempimento stadi, in questo inizio di stagione. E di questi, 14 vanno oltre il 90%. Solo l'Hertha Berlino resta dietro, con il 70% di affluenza nelle prime quattro gare interne giocate quest'anno, ma deve fare i conti con uno stadio da quasi 75.000 posti - l'Olympiastadion - oggettivamente sovradimensionato per le caratteristiche della squadra della capitale.

    Proprio qui, però, possiamo trovare un'interessante confronto con l'Italia, dove l'Olimpico di Roma (70.000 posti circa) è stato finora riempito molto meno da due squadre con ambizioni maggiori dell'Hertha: Roma 59% di Load Factor (dopo 3 partite), Lazio 31% (dopo 4 partite).

    Scontata la presenza di qualche neopromossa in vetta alla graduatoria, in questo caso Darmstadt (100%) e Ingolstadt (98%), come già visto con il Frosinone in Serie A e l'Ajaccio in Francia - stadi piccoli ed entusiasmo per il salto tra i grandi regalano sempre una stagione a suo modo storica. Il Borussia Dortmund si conferma, invece, la squadra con il saldo migliore a livello europeo, 100% di Load Factor a fronte di uno degli stadi più capienti d'Europa (come evidenziato anche dalla classifica di KPMG, che prende in considerazione il dato isolato dell'affluenza spettatori, vedi qui).

    (clicca sull'immagine per ingrandirla)
    liga spagna media spettatori load factor


    In Spagna si registrano, invece, numeri più "moderati" rispetto alla Germania e c'è maggiore distribuzione di valori tra le squadre. La presenza di big+neopromossa si conferma anche per la LigaReal Madrid ed Eibar guidano la graduatoria dell'indice Load Factor (83% per entrambe). Il Barcellona, con lo stadio più grande d'Europa (99.000+ posti), fa segnare comunque numeri importanti - media spettatori circa 75.000 persone e Load Factor del 76% - mentre i "cugini" dell'Espanyol faticano a riempire il pur bellissimo stadio di Cornellà-El Prat, attestandosi sul 46% di riempimento nelle prime quattro sfide interne giocate quest'anno.

    In quanto a stadi nuovi, il Nuevo San Mamés di Bilbao riesce a tenere una discreta media, con il 79% di riempimento finora e, più in generale, la Liga si conferma un campionato piuttosto seguito, con 17 Club su 20 sopra al 60% di Load Factor (in dieci oltre il 70%) e stadi dimensionati in modo corretto, se è vero che solo 8 impianti superano i 40.000 posti.

    *
    Condividi questo articolo sui social usando i bottoni laterali, iscriviti al blog per ricevere ogni aggiornamento e commenta con le tue opinioni, critiche o consigli. Per scrivermi via email o seguirmi sui profili social, fare riferimento alla pagina "Contatti".

    Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Proud Partner of








    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.

    Attualità