• News

    Rugby League World Cup 2017, qualificazioni: Italia-Galles al "Brianteo" di Monza

    italia galles rugby league brianteo monza

    Sabato 29 ottobre 2016 - tra un paio di settimane mentre scrivo - il Rugby League internazionale sarà di scena allo Stadio Brianteo di Monza, per una partita fondamentale nel cammino dell'Italia verso i Mondiali 2017.

    Sarà un evento molto importante, sia per il movimento italiano del Rugby League, sia per la portata del match, che potrebbe regalare agli azzurri il pass per la rassegna iridata in programma il prossimo anno.

    Il Rugby League è la versione forse meno conosciuta, almeno qui in Italia, del più classico rugby a 15. Si gioca infatti con 13 giocatori in campo ed è diffuso soprattutto nei paesi anglosassoni (Inghilterra in particolare) ma anche nell'emisfero australe (Australia, Nuova Zelanda, Fiji, Tonga ecc).

    Non a caso la Coppa del Mondo 2017 si disputerà proprio in questa parte del globo, fra Australia, Nuova Zelanda e Papua Nuova Guinea, e sarà la 15esima edizione della storia.

    LEGGI -> Viaggio a Monza: Stadio Brianteo

    L'Italia si gioca l'accesso tramite le qualificazioni, inserita nel girone con Serbia e Galles, con un format di triangolare a partita secca. Dopo la sfida contro i serbi del 22 ottobre, la partitissima contro il Galles andrà in scena allo Stadio Brianteo di Monza, il 29 ottobre, in un programma che prevederà anche altri eventi collaterali per una giornata all'insegna del rugby.


    stadio brianteo monza

    Non è la prima volta che Monza ospita la palla ovale. Qui si giocò la finale del massimo campionato italiano (rugby a 15) per tre anni consecutivi, fra il 2006 e il 2008, all'epoca denominato Super 10 - oggi Campionato di Eccellenza. Tra il 2011 e il 2012, inoltre, gli Aironi avevano giocato qui le partite casalinghe di Heineken Cup, la Coppa dei Campioni di rugby.

    Inaugurato nel 1988, lo Stadio Brianteo ha una capienza di poco più di 18mila posti suddivisi su quattro tribune indipendenti e una pianta quadrangolare: la tribuna centrale coperta (la più grande) e segnata da due torri laterali, quella centrale opposta e due gradinate più piccole dietro le porte. È una struttura che, negli ultimi anni, ha risentito delle vicissitudini della squadra locale di calcio, ma rappresenta un bell'esempio di architettura, con grandi elementi a vista in cemento armato, quasi come un ultimo soffio di stile brutalista a ridosso degli anni '90.
    La giornata del 29 ottobre sarà, quindi, anche un'occasione per riportare un grande evento sportivo internazionale sul prato dell'impianto, grazie al programma che si snoderà lungo tutta la giornata:
    • dalle h 10.00: Torneo Touch, una versione del rugby con il tocco all'avversario che sostituisce il placcaggio,
    • dalle h 14.00: test match Italia A vs Belgio, in campo la Nazionale azzurra dei giocatori "emergenti" (quella che una volta era chiamata Nazionale B, in passato presente anche in sport come il calcio),
    • dalle h 16.00: qualificazione Mondiale 2017, Italia vs Galles.

    IMPORTANTE: i biglietti per la partita saranno in vendita ai botteghini dello stadio il giorno della gara (non ci sarà fase di prevendita).

    Prezzi:
    • adulti: 10€
    • under 14: ingresso libero

    Per i tifosi e gli appassionati, inoltre, sono in programma due contest, tramite i profili social della Federazione: il primo metterà in palio i biglietti per la partita contro il Galles del pomeriggio, mentre il secondo addirittura il posto alla cena del terzo tempo fra le due squadre. Maggiori informazioni e dettagli per partecipare li trovate sul sito FIRL, a questo link.

    Il tutto promosso anche dall'hashtag #CasaDelRugbyLeague, come mi ha confermato il social media manager FIRL, Matteo Portoghese, "per aprire ancora di più questo sport al pubblico, agli appassionati o anche ai semplici curiosi, che possono scoprire come il Rugby League sia uno sport a sé, e non soltanto una versione ridotta del più famoso rugby a XV. E soprattutto per sviluppare il senso di famiglia e di gruppo, tra appassionati e giocatori, che è un valore fondante di questo sport e uno dei valori principali che la Federazione vuole promuovere".

    *
    qui le informazioni su "come arrivare" allo Stadio Brianteo (dal sito ufficiale del Monza 1912), link

    sito ufficiale Federazione Italiana Rugby League, link
    pagina Facebook della Federazione Italiana Rugby League, link



    *
    Condividi questo articolo sui social usando i bottoni laterali, iscriviti al blog per ricevere ogni aggiornamento e commenta con le tue opinioni, critiche o consigli. Per scrivermi via email o seguirmi sui profili social, fare riferimento alla pagina "Contatti".

    Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il nome dell'autore e del blog, e il link all’articolo originale.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Proud Partner of








    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.

    Support

    Sostieni con una donazione la raccolta fondi da investire nello sviluppo dello stadio Benito Stirpe di Frosinone, a beneficio della squadra, dei tifosi e della comunità.

    Instagram

    Attualità