• News

    Liechtenstein-Italia, alla scoperta del Rheinpark Stadion di Vaduz

    rheinpark stadion vaduz italia liechtenstein

    "Ciao, sabato vado a Vaduz". Una delle trasferte più corte possibili per la Nazionale italiana è in programma sabato, per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018. Liechtenstein-Italia sarà l'occasione per vedere all'opera gli azzurri per la prima volta tra le montagne strette fra Svizzera e Austria.

    Mai prima d'ora, infatti, l'Italia aveva affrontato la Nazionale del piccolo Principato, men che meno sul suo campo, oggi il Rheinpark StadionSiamo infatti a Vaduz, capitale del paese adagiata sul fiume Reno, a meno di 4 ore di auto da Milano.

    "Städtle" (cittadina) come la chiamano gli abitanti locali - mentre "Ländle" (piccolo paese) è il diminutivo della nazione - Vaduz è un decimo del Liechtenstein (17 kmcontro i 160 totali del territorio del Principato). Dominata dal Castello del Principe, un edificio che presenta vari strati di storia dell'architettura, iniziato nel XII secolo e ampliato nei secoli successivi - l'altare principale è tardo-gotico mentre l'ala ovest era stata ingrandita nel 1600, sotto il Conte Kaspar von Hohenems.

    Vaduz è un laboratorio architettonico e dal Castello (v. foto sotto) si passa facilmente alla Cattedrale di St. Florin (neogotico, 1874) o all'imponente e asettico Kunstmuseum, museo d'arte moderna e contemporanea, terminato nel 2000.


    liechtenstein italia vaduz


    rheinpark stadion liechtenstein italia vaduz mappa


    Anch'esso costruito alla fine degli anni '90, e avvolto dalle montagne in uno scenario unico, il Rheinpark Stadion è l'impianto di casa della Nazionale del Liechtenstein. Terreno di gioco del Club locale, il Vaduz FC - che lo inaugurò nel 1998 con un'amichevole contro il Kaiserslautern - lo stadio del Principato si trova ai bordi del fiume Reno ed è comodamente raggiungibile in circa 10-15 minuti a piedi da qualunque punto della capitale.

    Costato 19 milioni di franchi svizzeri, ha una capienza di 6.127 posti - un numero che tende a oscillare per le competizioni locali, quando sono permessi i settori a posti in piedi.

    Lo stadio, all'epoca della sua costruzione, era grande la metà di oggi: già presenti erano soltanto la tribuna principale centrale e quella opposta, più piccola, sul lato del fiume. Successivamente furono aggiunte le due gradinate dietro le porte - anch'esse totalmente coperte - e, anche se non siamo in presenza di un esempio rilevante di architettura, la copertura a vele e tiranti, e i pannelli solari installati su di essa, sono un elemento di assoluto valore dell'impianto.

    Nonostante Vaduz sia una delle pochissime capitali al mondo a non avere né un aeroporto né una stazione ferroviaria - e se non volete camminare - per raggiungere lo stadio basta l'autobus 24 dal centro città, con fermata proprio accanto all'impianto - e, in ogni caso, il Rheinpark Stadion è anche dotato di un parcheggio con 250 posti auto dietro alla gradinata Sektor 2.




    rheinpark stadion vaduz liechtenstein mappa
    rheinpark stadion vaduz liechtenstein mappa

    rheinpark stadion liechtenstein italia vaduz

    rheinpark stadion vaduz liechtenstein italia


    *
    Condividi questo articolo sui social usando i bottoni laterali, iscriviti al blog per ricevere ogni aggiornamento e commenta con le tue opinioni, critiche o consigli. Per scrivermi via email o seguirmi sui profili social, fare riferimento alla pagina "Contatti".

    Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il nome dell'autore e del blog, e il link all’articolo originale.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Proud Partner of








    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.

    Attualità

    Support

    Sostieni con una donazione l'installazione della gradinata a posti in piedi nello stadio dello Shrewsbury Town, la prima in Inghilterra dal 1990!