Storia e Architettura degli Stadi di Calcio

  • News

    Russia 2018 - Gli Stadi: Saransk, Sochi, Volgograd

    guida stadi mondiali russia 2018

    Guida completa agli stadi dei Mondiali di Russia 2018 - Saransk, Sochi, Volgograd

    Mordovia Arena, Saransk
    (inaugurazione: 2018 - capienza: 44.000)

    La presenza di Saransk fra le sedi ospitanti il Mondiale di Russia 2018 è appropriata. La città è fra i centri di promozione dello sport più importanti del paese, con quattro strutture maggiori sul territorio (tra cui palazzo del ghiaccio e il palazzetto dello sport), due stadi e quasi il 40% della popolazione che pratica regolarmente sport e attività fisica.

    La Mordovia Arena, inaugurata in occasione dei mesi precedenti al Mondiale, era stata pensata già in precedenza. L’iter progettuale prende il via nel 2010, con l’intenzione di inaugurare l’impianto nel 2012. Per questioni di capienza (dagli iniziali 28.000 posti agli attuali 44.000) e per via del trasferimento della pratica dal governo locale a quello nazionale, lo stadio viene ridisegnato più volte e i tempi di costruzione si allungano.

    Situato sulla sponda del fiume Insar, si basa su un ovale in pianta e su un profilo esterno curvo, segnato dai colori arancione, rosso e bianco, che richiamano la tradizione artistica locale. Vista la sua posizione vicino al fiume, non ci sono strutture e locali sotterranei, e lo stadio arriva fino a toccare i 50 metri d’altezza. Le gradazioni di colore dell’esterno vengono replicate anche nei seggiolini all’interno, sui due anelli di gradinate che compongono lo stadio. Al termine del Mondiale, rimuovendo alcune strutture temporanee, la capienza scenderà a 30.000.
    guida stadi mondiali 2018 russia saransk
    Mordovia Arena, Saransk

    Fisht Stadium, Sochi
    (inaugurazione: 2013 - capienza: 48.000)

    Sochi torna alla ribalta dello sport internazionale quattro anni dopo aver ospitato i Giochi Olimpici invernali 2014. Nel 180esimo anniversario dalla sua fondazione (1838) accoglierà i Mondiali, diventando anche la città russa più a sud nel lotto delle sedi ospitanti. Città rinomata come resort turistico del paese, a ridosso delle montagne del Caucaso, è circondata da una foresta catalogata come patrimonio dell’Unesco.

    Lo stadio di Sochi, inaugurato in occasione dei Giochi del 2014, è stato ristrutturato e re-inaugurato lo scorso anno. Chiamato “Fisht Stadium”, dal nome del monte Fisht (nella catane caucasica), può ospitare 48.000 persone. L’impianto principale dello stadio è rimasto inalterato, con le due vele di copertura che corrono lungo i lati lunghi dello stadio. Sono stati aggiunti i settori di gradinata dietro le due porte, dove in origine lo spazio era libero da strutture. Questo ha permesso anche di aumentare i palchi e le aree per tifosi diversamente abili.
    guida stadi mondiali russia 2018 sochi
    Fisht Stadium, Sochi

    Volgograd Arena, Volgograd
    (inaugurazione: 2018 - capienza: 45.000)

    Conosciuta fino al 1961 come Stalingrado, Volgograd si trova lungo la sponda del fiume Volga e affonda le sue radici nel XV secolo, quando il Principe Grigori Zasekin fece costruire la fortezza Sary Su come avamposto difensivo verso il confine meridionale del regno.

    Oggi Volgograd, famosa per l’assedio subito durante la II Guerra Mondiale, è diventata un importante centro industriale del paese e ha una buona rappresentanza sportiva, con squadre di calcio, pallamano, basket e pallanuoto. La Volgograd Arena, situata lungo il fiume nella parte nord della città, è stata costruita sul luogo dello storico Central Stadium, casa del Rotor Volgograd e teatro di imprese storiche come lo 0-0 contro il Manchester United nella Coppa Uefa 1995/96 (che qualificò i russi al turno successivo, con il 2-2 strappato in trasferta al ritorno).

    L’ovale in pianta si imposta su una forma a tronco di cono rovesciato avvolta da una trama reticolare con un motivo che ricorda gli intrecci di un cesto di vimini, attualizzato con la modernità di un disegno che richiama la geometria del diamante. La copertura è piana con una tenso-struttura interna sorretta da un totale di 12 km di cavi in acciaio e una superficie di 77.000 kmq complessivi.

    La Guida - Indice
    • Homepage - Guida agli stadi di Russia 2018 → link
    • Il calendario completo delle partite del Mondiale → link
    • I colori degli stadi di Russia 2018 (prossimamente)
    • Ekaterinburg, Kaliningrad, Kazan → link
    • Mosca (Luzhniki e Spartak) e Nizhny Novgorod → link
    • Rostov, Samara, San Pietroburgo → link

    guida stadi mondiali russia 2018 volgograd
    Volgograd Arena, Volgograd


    *
    Ti è piaciuto questo articolo?
    Sempre più persone apprezzano Archistadia e i suoi contenuti. La lettura di questo sito web sarà sempre gratuita e accessibile a tutti ma Archistadia ha dei costi. Dietro ogni articolo c'è un importante impegno di tempo, lavoro e dedizione.
    Se vuoi che Archistadia continui a essere un sito di approfondimento di qualità aperto a tutti, contribuisci con una donazione. Qualunque sia il tuo contributo, aiuterai questo progetto a continuare e a migliorare costantemente. Grazie!

    Sostieni Archistadia

    Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il nome dell'autore e del blog, e il link all’articolo originale.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Social

    Proud Partner of

    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.