• News

    Dati Media Spettatori 2017/2018

    Tutti i dati di media spettatori e variazioni load factor (indice di riempimento) di tutti gli stadi per Serie A, Bundesliga, La Liga, Ligue 1 e Premier League, stagione 2017/2018.

    pagina in aggiornamento - le tabelle della nuova stagione 2017/2018 torneranno online a breve. Qui sotto trovate l'archivio con i dati delle precedenti stagioni.

    *


    Archivio dati:
    • stagione 2016/2017 → link
    • stagione 2015/2016, Serie A  link
    • stagione 2015/2016, Bundesliga, Liga, Ligue 1, Premier League link

    *
    Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il nome dell'autore e del blog, e il link all’articolo originale.

    4 commenti:

    1. Buongiorno, premetto che leggo sempre con piacere questo blog  e che apprezzo molto gli articoli e gli approfondimenti pubblicativi. Vorrei però far notare una cosa sui dati sulle affluenze che immagino siano presi dal sito della lega serie A. Io non sono abbonato ma vado abbastanza spesso allo juventus stadium e mi sono accorto per esempio che per Juve-Bologna il dato ufficiale parla di 38144 spettatori. Considerando che lo juventus stadium ha 41507 posti e che circa 2000 sono destinati alla tifoseria ospite, rimangono 39500 posti per i tifosi di casa. Io ero presente a Juve-Bologna e posso assicurare che i tifosi ospiti non erano che un centinaio e che moltissimi posti nelle tribune erano vuoti. ci saranno stati circa 30000 spettatori. Il punto è, partendo dal fatto che 38144 è un dato errato (e di molto), è possibile che la lega serie A conti i PAGANTI e non gli spettatori? Questo però sarebbe un grave errore.. è possibile altrimenti che la società Juventus comunichi dati sbagliati apposta forse per "abbellire" il dato di load factor? Anche perché immagino che siano le società a comunicare i dati di affluenza ufficiali alla lega serie A. Stesso discorso vale anche per Juve-Lazio, anche lì ero presente, e anche lì il dato sugli spettatori è certamente più alto degli effettivi (anche se non ai livelli di Juve-Bologna). Perché è ovvio che ci possa essere il tutto esaurito anche se la stadio non è effettivamente pieno (e infatti questo è IL problema della Juventus che vanta numerosi abbonati a media-lunga distanza e infatti si sta prodigando molto sul secondary ticketing) però vedere uno stadio vuoto per 1/4 e poi leggere praticamente un tutto esaurito fa sorridere.

      Matteo

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Ciao Matteo, ti ringrazio innanzitutto per il commento e per il tuo apprezzamento al blog. Mi fa davvero piacere!

        Sul discorso dei dati spettatori, sì, quelli della Serie A sono presi dai comunicati ufficiali settimanali della Lega (che sono poi i dati comunicati dalle Società anche in tribuna stampa verso fine partita e che compaiono sui quotidiani il lunedì).
        Capisco il tuo dubbio e quello della comunicazione-dati "onesta" è purtroppo un rischio da correre. L'anno scorso, per esempio, era emersa una polemica per quanto riguardava l'Inter e alcuni dati affluenza gonfiati - senza considerare che il Chievo comunica sempre una stima a cifra tonda e anche la Lazio da quest'anno fa la stessa cosa...

        Di sicuro posso confermarti che i dati che vengono pubblicati dalla Lega Serie A fanno riferimento al totale degli spettatori (paganti+abbonati ecc), quindi su quello siamo a posto.

        C'è anche da considerare il discorso di settori più o meno chiusi in occasione di determinate partite, dove magari 2.000 posti tolti "volontariamente" per ragioni di sicurezza o altro portano a un dato che è un tutto esaurito mascherato (penso al terzo anello di San Siro che, in particolare per le partite del Milan, è quasi sempre chiuso a prescindere, tranne derby e altri big match - in quel caso dovremmo ragionare su un San Siro da 70.000 o giù di lì).

        Purtroppo il discorso di alcune comunicazioni eventualmente abbellite è impossibile da controllare e verificare. Io, per completezza di cronaca, preferisco comunque affidarmi alle fonti ufficiali e, anche se per la partita singola può esserci un errore vistoso, sul lungo periodo le percentuali si allineano bene alla realtà dei fatti, per una buona comparazione (che è poi l'obiettivo principale, per quel che mi riguarda qui sul blog).

        Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, che sono legittimi e sono cose a cui io stesso ho pensato anche recentemente.
        Grazie ancora! :)

        Elimina
    2. Ok.. però allora non capisco, in pratica il dato "spettatori" sarebbe composto quindi dal numero di abbonati (sempre e comunque il numero totale di abbonati anche se in migliaia non vanno allo stadio e il loro posto rimane vuoto) più il numero dei biglietti venduti per la singola partita (e qui si presume che chi compra il biglietto sia effettivamente presente)? Perché altrimenti non mi spiego i 38144 di juve-Bologna. Però in questo caso sarebbe un dato completamente stravolto e fuori logica, si conterebbero i paganti e non gli spettatori e quindi tanti saluti all'attendibilità del load factor.

      Matteo

      RispondiElimina
      Risposte
      1. Il dato "spettatori", per una determinata partita, indica il numero di ingressi totale, tutti compresi, cioè tifosi ospiti, tifosi di casa, abbonati e paganti, i quali però devono effettuare l'ingresso. Per esempio, se un club ha 30.000 abbonati, ma di questi 30.000 ce ne sono 10.000 che non vanno mai allo stadio, questi ultimi (i 10.000) non rientrano nel "dato spettatori".
        La stessa cosa vale per i biglietti che vengono acquistati ogni partita (in settimana). Quindi se per la partita del sabato sera, un club ha venduto 6.000 biglietti durante la settimana, ma alla partita nessuno di loro ci va, questi (i 6.000) non rientreranno nel dato spettatori.

        Elimina

    Proud Partner of








    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.

    Support

    Sostieni con una donazione la raccolta fondi da investire nello sviluppo dello stadio Benito Stirpe di Frosinone, a beneficio della squadra, dei tifosi e della comunità.

    Instagram

    Attualità