Storia e Architettura degli Stadi

  • News

    Minneapolis, U.S. Bank Stadium: 5 cose da sapere sullo stadio del Superbowl LII

    presentazione us bank stadium minneapolis superbowl
    5 cose da sapere per conoscere lo U.S. Bank Stadium di Minneapolis.


    1- Costruzione
    Inaugurato il 3 agosto 2016 con l'amichevole Chelsea-Milan (tutto esaurito, davanti a 64.000 persone), lo U.S. Bank Stadium è la casa dei Minnesota Vikings di football.

    Costato 1,1 miliardi di $, ha una forma vagamente prismatica con una porzione che si slancia a punta verso nord-ovest - e che dovrebbe rappresentare la stilizzazione della prua di una nave vichinga (anche se qualcun altro, considerando le temperature gelide che ci sono a Minneapolis, ci vede più la figura di un enorme iceberg).

    2- Tecnologia
    Lo stadio del 52esimo Superbowl è di fatto un impianto indoor, ma dà l'impressione di essere all'aria aperta. Più di metà del tetto ha un rivestimento in ETFE (Etilene TetraFluoroEtilene): una membrana polimerica molto sottile, molto resistente ...e trasparente. La luce che entra nello stadio crea una luminosità che fa dimenticare di essere in un'arena al chiuso.

    presentazione us bank stadium minneapolis superbowl


    3- Numeri
    Lo U.S. Bank Stadium ha una capienza di 66.655 posti - ma in occasione del Superbowl sarà aumentata a 73.000 posti (nei quali vanno compresi ben 690 posti per i disabili e 9.000 posti vip di vario livello).

    È alto come un edificio di 30 piani, nel suo punto massimo, e ha 11 ascensori, 34 scale mobili, 430 punti ristoro e 979 toilettes (più del doppio rispetto al vecchio impianto, il Metrodome).

    4- Uno stadio "ecologico"...
    Lo stadio dei Minnesota Vikings è certificato LEED, cioé risponde a tutti i requisiti più avanzati di sostenibilità per gli edifici contemporanei. Ridotto uso di acciaio nella struttura, illuminazione LED che riduce lo spreco di energia del 75%, ampia superficie esterna trasparente che permette di ridurre l'illuminazione artificiale.

    È soltanto il terzo stadio dell'NFL americana a poter vantare queste caratteristiche, insieme all'M&T Bank Stadium (Baltimora) e il Levi Stadium (San Francisco).

    5- ...ma un problema per gli uccelli migratori
    Le enormi facciate esterne in vetro (60.000 m² in totale) si sono rivelate anche un problema. L'effetto-riflettente dello stadio - volutamente cercato dai progettisti perché lo skyline di Minneapolis si specchiasse nell'impianto - diventa un grosso problema considerando il luogo in cui si trova lo U.S. Bank Stadium: in mezzo a una rotta migratoria utilizzata da circa 300 specie diverse di uccelli.

    È un dato di fatto che, purtroppo, qualunque volatile non riesca a "capire" la presenza di un vetro - e in questo caso sono già molti i casi di uccelli che sono morti schiantandosi contro le vetrate dello stadio. La soluzione sarebbe l'aggiunta di una pellicola "bird-safe", con un motivo grafico (puntinato, per esempio) che gli uccelli riconoscano come non attraversabile. Costo stimato, attorno ai 10 milioni di $.


    presentazione us bank stadium minneapolis superbowl

    presentazione us bank stadium minneapolis superbowl


    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    *
    Ti è piaciuto questo articolo?
    Sempre più persone apprezzano Archistadia e i suoi contenuti. La lettura di questo sito web sarà sempre gratuita e accessibile a tutti ma Archistadia ha dei costi. Dietro ogni articolo c'è un importante impegno di tempo, lavoro e dedizione.
    Se vuoi che Archistadia continui a essere un sito di approfondimento di qualità aperto a tutti, contribuisci con una donazione. Basta anche 1 €, qualunque sia il tuo contributo aiuterai questo progetto a continuare e a migliorare costantemente. Grazie!


    Sostieni Archistadia

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Social

    Proud Partner

    · l'Ultimo Uomo, sport e cultura



    · Fox Sports


    · Groundhopper App
    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.