Storia e Architettura degli Stadi

  • News

    Russia 2018 - Gli Stadi: Mosca e Nizhny Novgorod

    guida stadi mondiali russia 2018

    Guida completa agli stadi dei Mondiali di Russia 2018 - Mosca (Luzhniki e Spartak) e Nizhny Novgorod

    Luzhniki, Mosca
    (inaugurazione: 80.000 - capienza: 1956)

    Lo stadio della finalissima del 15 luglio (e della partita inaugurale del 14 luglio) è uno dei migliori esempi di architettura sportiva, in ogni suo significato.

    Situato all’interno di un parco collinare di Mosca, lungo il fiume Moscova, il Luzhniki rappresenta la storia dello sport in Russia: fu costruito appositamente come stadio (e centro sportivo annesso) per gli atleti olimpici sovietici, dopo l’esordio dell’ex-URSS alle Olimpiadi del 1952. Al tempo stesso doveva essere rappresentativo della forza della Nazione, sia in termini sportivi che architettonici.

    I suoi tratti neoclassici monumentali sono stati preservati dalla grande ristrutturazione operata negli ultimi quattro anni, in vista dei Mondiali. L’interno è stato completamente stravolto e riprogettato, passando a due livelli di gradinata ed eliminando la pista d’atletica. La copertura, aggiunta già nel 1996, è stata ulteriormente prolungata così da coprire ogni posto in qualunque settore.

    leggi l'approfondimento sul Luzhniki, che ho scritto per l'Ultimo Uomo
    guida stadi mondiali russia 2018 mosca luzhniki
    Luzhniki, Mosca

    Spartak Stadium, Mosca
    (inaugurazione: 2014 - capienza: 45.000)

    Inaugurato nel 2014, lo Spartak Stadium è il primo stadio di casa nella storia dello Spartak Mosca. Nonostante si tratti di uno dei club più importanti del calcio russo, la “Squadra del Popolo” non aveva mai avuto un proprio impianto, rimanendo itinerante per molti anni (in particolare al Luzhniki e al Lokomotiv).

    Lo stadio si trova ai margini di una piccola foresta, a ovest del centro città, nei pressi dell’Aeroporto di Tušino, sede di parate militari e istituzionali nel periodo della Guerra Fredda. Ha una forma che ricorda l’Allianz Arena di Monaco, ma è avvolto da una struttura a scaglie romboidali che richiamano lo stemma ufficiale del club. Il forte legame con la storia dello Spartak è anche sottolineato dalla statua dei fratelli Starostin (fondatori del club) all’interno dello stadio, e del gladiatore Spartacus all’esterno dell’impianto.
    guida stadi mondiali russia 2018 mosca spartak
    Spartak Stadium, Mosca

    Nizhny Novgorod Stadium, Nizhny Novgorod
    (inaugurazione: 2018 - capienza: 45.000)

    Fra le città più affascinanti della Russia, Nizhny Novgorod è fra le località inserite nel Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La sua storia si ripercorre tramite i suoi edifici, come il Kremlino che risale al 16esimo secolo, con i 2 km di mura fortificate e le tredici torri di vedetta caratterizzate dal verde acceso dei tetti a cono.

    Lo stadio, inaugurato in occasione dei Mondiali, è situato sulla confluenza fra i fiumi Volga e Oka, di fronte alla Cattedrale di Aleksandr Nevskij, con cui crea un interessante contrasto di epoche architettoniche. La forma ricorda in parte l’Estádio Nacional Mané Garrincha di Brasilia, sede di alcune partite dei Mondiali 2014, in particolare per quel colonnato che circonda la struttura vera e propria, formato da 88 pilastri.

    Il bianco e le gradazioni del blu sono i colori che segnano lo stadio in ogni sua parte, richiamando le acque del fiume e la neve e il ghiaccio, elementi fondamentali della vita della città.

    → leggi l'approfondimento sul Nizhny Novgorod Stadium, che ho scritto per l'Ultimo Uomo


    La Guida - Indice
    • Homepage - Guida agli stadi di Russia 2018 → link
    • Il calendario completo delle partite del Mondiale → link
    • I colori degli stadi di Russia 2018 (prossimamente)
    • Ekaterinburg, Kaliningrad, Kazan → link
    • Rostov, Samara, San Pietroburgo → link
    • Saransk, Sochi, Volgograd → link


    guida stadi mondiali russia 2018 nizhny novgorod
    Nizhny Novgorod Stadium e la Cattedrale di Aleksandr Nevskij


    *
    Ti è piaciuto questo articolo?
    Sempre più persone apprezzano Archistadia e i suoi contenuti. La lettura di questo sito web sarà sempre gratuita e accessibile a tutti ma Archistadia ha dei costi. Dietro ogni articolo c'è un importante impegno di tempo, lavoro e dedizione.
    Se vuoi che Archistadia continui a essere un sito di approfondimento di qualità aperto a tutti, contribuisci con una donazione. Anche con 1 €, qualunque sia il tuo contributo aiuterai questo progetto a continuare e a migliorare costantemente. Grazie!


    Sostieni Archistadia

    Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il nome dell'autore e del blog, e il link all’articolo originale.

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Social

    Proud Partner of

    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.