Storia e Architettura degli Stadi

  • News

    Perché regalare i vecchi seggiolini del San Paolo è una buona idea

    napoli stadio san paolo seggiolini
    Perché regalare i vecchi seggiolini del San Paolo è una buona idea per i tifosi e per la città.

    I lavori di ristrutturazione allo Stadio San Paolo di Napoli sono già iniziati, nonostante la stagione agonistica di Serie A non si sia ancora conclusa. Le Universiadi sono alle porte (3-14 luglio 2019) e la sostituzione di tutti i seggiolini dell'impianto partenopeo è l'operazione più lunga e complessa da portare a termine in tempo per l'evento estivo.

    Con l'avvio delle attività di cantiere nei vari settori dello stadio, l'idea proposta da Gaetano Simeone, presidente della commissione infrastrutture e lavori pubblici al Comune di Napoli, è da tenere in forte considerazione: regalare i vecchi seggiolini ai tifosi o a chi ne facesse richiesta.


    napoli stadio san paolo seggiolini

    La quantità di materiale in gioco, infatti, non è un dettaglio di poco conto. Sono 55mila i seggiolini che verranno sostituiti, e che andranno poi smaltiti in modo corretto, visto il materiale plastico particolare di cui sono composti. Un'operazione dispendiosa per il Comune, che potrebbe essere facilmente superata regalando le vecchie sedute ai tifosi. Il collezionismo nel calcio, e nello sport, è una componente fondamentale, e il valore identitario e storico di un singolo seggiolino può essere molto alto per tanti tifosi.

    Sono diversi gli esempi di club, soprattutto anglosassoni, che hanno ceduto ai tifosi i seggiolini dei vecchi stadi, tramite vendite ufficiali o aste di beneficenza. La possibilità di regalarli, però, assumerebbe un valore di merito ancora più alto. Inoltre, ancor più importante, un buon numero di seggiolini potrebbe essere donato alle strutture sportive cittadine che ne hanno necessità per ammodernare le proprie tribune. Lo stadio di Secondigliano, per esempio, potrebbe utilizzarli nella ristrutturazione in programma per le proprie gradinate.

    Il riuso di alcuni elementi degli stadi, se in buone condizioni, è sempre un'ottima scelta sia dal punto di vista funzionale e pratico, sia da quello storico e di valorizzazione del proprio passato sportivo, e l'idea legata ai seggiolini del San Paolo è certamente meritevole di un tentativo nei confronti dei tifosi e della città.


    +
    per saperne di più, i miei articoli:




    Credits:
    ❖ foto di copertina | Wikimedia Commons
    ❖ foto seggiolini stadio | Radio Kiss Kiss Napoli

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    *
    Ti è piaciuto questo articolo?
    Sempre più persone apprezzano Archistadia e i suoi contenuti. La lettura di questo sito web sarà sempre gratuita e accessibile a tutti ma Archistadia ha dei costi. Dietro ogni articolo c'è un importante impegno di tempo, lavoro e dedizione.
    Se vuoi che Archistadia continui a essere un sito di approfondimento di qualità aperto a tutti, contribuisci con una donazione. Basta anche 1 €, qualunque sia il tuo contributo aiuterai questo progetto a continuare e a migliorare costantemente. Grazie!


    Sostieni Archistadia

    Nessun commento:

    Posta un commento

    Social

    Proud Partner

    · l'Ultimo Uomo, sport e cultura



    · Fox Sports


    · Groundhopper App
    Scarica l'app mobile e registra la tua presenza in uno stadio, ogni volta che vai a vedere una partita.
    Clicca qui per leggere la recensione.